×
Menu

Tavole da kitesurf

  Filtri
Marca
Lunghezza
Stile di riding

Buono a sapersi

Trovare il kitesurf (o kiteboard) giusto è essenziale quando si tratta dell'esperienza di navigazione complessiva. Le tavole da kitesurf sono disponibili in diverse forme e dimensioni, e in questo sito presenteremo le due forme più comuni di kitesurf, ognuna con il proprio scopo.

Tavole bidirezionali

Questo design è fortemente ispirato allo snowboard. Con il suo design twintip, il kitesurf bidirezionale è perfetto per il freestyle, il jumping e il divertimento tra le onde.

La tavola è molto sottile e quindi ha difficoltà a galleggiare da sola. I piedi del kitesurfer sono legati alla tavola, così da non correre il rischio di separarsi dalla tavola. Questo è il design più comune di tavola da kitesurf.

Tavole direzionali

Le tavole direzionali sono ispirate al mondo del surf. La tavola da kitesurf somiglia tantissimo a una classica tavola da surf e, contrariamente alla tavola bidirezionale, i piedi non sono attaccati alla tavola. Questa forma è un po' più difficile da controllare ma, una volta presa confidenza, è ottima per surfare sulle onde.

Se state acquistando la vostra prima tavola da kitesurf, vi consigliamo vivamente di frequentare un corso di un weekend per imparare la tecnica corretta. I soldi che spenderete per il corso saranno ben spesi. Sarete più sicuri di riuscire a vivere una bella esperienza in acqua e la vostra curva di apprendimento sarà meno ripida.

Un altro consiglio per diventare esperti è allenarsi con il kite sulla spiaggia. Risparmierete un sacco di impatti (e tempo) se imparate a padroneggiare la tecnica di base prima di entrare in acqua.

SkatePro