×
Menu

Aiuti al galleggiamento

  Filtri
Colori
Marca
Taglia

Come funziona un aiuto al galleggiamento?

Gli aiuti al galleggiamento servono a tenere una persona a galla nell'acqua. Possono essere usati in diversi sport acquatici, come il SUP, e sono una misura di sicurezza essenziale.

Gli aiuti al galleggiamento non vanno considerati un'alternativa ai giubbotti salvagente, poiché sono indicati solo se chi li indossa è ancora in grado di nuotare o di mantenersi a galla aspettando i soccorsi. Per questo motivo, gli aiuti al galleggiamento sono perfetti per gli sport che si praticano vicino alla riva e in cui è previsto che si cada in acqua.

Quando si acquista un aiuto al galleggiamento, spesso si legge "50N" nella descrizione del prodotto. La dicitura si riferisce a quanto lo stesso è galleggiante: 50N è lo standard degli aiuti al galleggiamento, mentre i giubbotti salvagente in genere hanno 100N o 150N.

Quale aiuto al galleggiamento comprare?

Tutti gli aiuti al galleggiamento sono fatti per essere flessibili e lasciarti abbastanza libertà di movimento. Non ne esistono di specifici per ogni sport, per cui dovrai considerare quanto galleggiamento ti servirà nell'attività che vuoi svolgere.

Per azzeccare la taglia, usa il tuo peso e la circonferenza del petto. Se non sei sicuro di quale sia la taglia corretta, un buon modo per controllare è chiedere a qualcuno di sollevare il giubbotto dalle spalle, dopo averlo indossato: se il giubbotto si alza di molto (più di 5cm), allora è troppo largo. A volte è possibile stringerlo, oppure va scelto un modello più piccolo.

Se pensi di aver bisogno di più galleggiamento, allora esplora la nostra sezione Salvagenti.

SkatePro
Politica della privacy Cookies Termini e condizioni