MENU
×

Monopattino Kit di Compressione

  Filtri
Marca
Tipo di sistema di compressione
Diamentro interno del collarino di chiusura
Diametro interno del manubrio
Dadi di fissaggio
Precedente
Prossimo
Pagina 1 di 2

Perchè è importante la compressione in un monopattino?

Qua potete trovare i nostri kit di compressione, bulloni di compressione, e kit di conversione della compressione.

Un sistema di compressione integrato vi assicura che la forcella sia fissata nella testa. La compressione di un monopattino pro è molto importante per il setup del vostro monopattino, in modo da prevenire l'allentamento della forcella.

Quale compressione il monopattino debba usare dipende principalmente da:

  • La compatibilità della forcella con il manubrio
  • Preferenza personale e stile di guida

Ricorda di scegliere la compressione di una monopattino che sia compatibile con gli altri pezzi del monopattino.

Quale sistema di compressione scegliere?

Una delle domande più frequenti è proprio questa: quale sistema di compressione dovrei scegliere?

Tutti i sistemi di compressione dei monopattini hanno vantaggi e svantaggi. Ora proveremo a fare il punto dei pro e contro dei differenti sistemi di compressione disponibili. Fortunatamente sarete in grado di scegliere da voi il sistema di compressione, una volta letta la nostra guida.

Per maggiori informazioni tecniche riguardanti il vostro sistema di compressione, visitate la nostra guida.

SISTEMA DI COMPRESSIONE HIC

HIC è la sigla di Hidden Internal Compression, HIC è stato il primo sistema di compressione presente sul mercato, e funziona molto bene. HIC ha unmanubrio con taglia regolare, con una vite di compressione ed un cap, il quale è avvitato dentro un dado di fissaggio che lo connette alla forcella. Come indica il nome, il sistema di compressione HIC è integrato e da fuori non si può vedere. Il sistema di compressione HIC è stato creato dalla RAD.

Pro: Non è tanto costoso, specie se comparato ad altri tipi di compressioni ed è relativamente facile da far funzionare, assemblare e smontare.

Contro: Non è adatto a manubri in alluminio o manubri standard e richiedere anche un taglio sui manubri in maniera da stringere il manubrio sulla forcella. Questi tagli rischiano di far piegare il manubrio , od anche romperlo quando si fa riding in maniera decisa.

SISTEMA DI COMPRESSIONE SCS

SCS è la sigla di Standard Compression System. Il sistema SCS è un sistema di compressione molto popolare e pressochè tutti i brand di monopattini lo producono. SCS sembra semplice, specie se comparato ad altri sistemi perché il sistema di compressione è costruito al suo interno.

I sistemi di compressione SCS hanno quattro viti. Due per tenere il manubrio, e due per tenere la forcella.

Questo sistema di compressione non è compatibile con manubri con taglio, a meno che non abbiate un adattatore.

Pro: molto durevole, uno dei sistemi di compressione sul mercato. Da anche al vostro monopattino un look figo.

Contro: E’ il sistema di compressione più pesante sul mercato, anche economicamente. Potreste aver bisogno di distanziali per headset per riuscire ad installarlo propriamente.

ICS (ICS10)

ICS è la sigla di Inverted Compression System. Questo sistema di compressione è un vecchio sistema inventato per setup su BMX. E’ chiamato Inverted Compression System perché le viti vanno dentro la forcella verticalmente e stringe un dado di fissaggio installato nel manubrio. Il sistema di compressione ICS è anche compatibile con manubri standard con un taglio. Il sistema di compressione ICS è molto leggero e può essere utilizzato con manubrio in acciaio ed alluminio.

Il brand Ethic ha sviluppato un estensione ICS, la ICS10. La differenza con l’ ICS10 è che L’ICS1O esce con una vite di compressione cava ed un dado di fissaggio che rendono il sistema di compressione più robusto. Per poter montare un ICS10, avrete bisogno di assicurarvi che la vostra forcella sia compatibile con una vite di compressione più grossa.

Pro: Il sistema ICS è un ottima scelta quando si tratta di forcelle non filettate ed ha un prezzo abbastanza basso. E’ un sistema molto leggero.

Contro: I dadi di fissaggio dopo un po’ di uso, tendono a piegarsi. Per installarlo, il manubrio necessita di un taglio, che rende però il monopattino più debole

IHC

Internal Hidden Compression è stato inventato dalla Blunt e dovrebbe essere la versione più leggera dell’HIC. Al contrario della maggior parte degli altri sistemi di compressione, IHC è costruito all’interno della forcella, e significa che c’è un pezzo in meno da assemblare.

I sistemi IHC sono compatibili con manubri in alluminio e con collarini sovradimensionati e manuri standard in acciaio.

Pro: Il sistema di compressione IHC è robusto e durevole ed utilizza bulloni da brugola, rendendo più difficile per il rider rompere le viti.

Contro: Le forcelle sono leggermente più pesanti, questo grazie al sistema di compressione costruito all’interno, ma sempre più leggero rispetto ai manubri in acciaio usati su compressioni HIC.