Natale
Acquistate e stampate il vostro buono regalo  -  Ordinate qui
×
MENU

BMX

Ecco qua la vostra nuova BMX

BMX è uno sport che esiste da parecchi anni. Ma in questi ultimi anni, le bici BMX si sono sviluppate molto. Comuque, le caratteristiche come telaio in alluminio e ruote larghe, sono rimaste le stesse.

Bici BMX e Mini BMX

Il materiale e la taglia delle BMX dipende dalla specifica disciplina per la quale la BMX verrà utilizzata. Si possono dividere le BMX in due discipline, per le quali serviranno due tipi diversi di bici: BMX Racing e Freestyle BMX. In più, una nuova categoria di BMX è nata in questi anni. Le Mini BMX sono ideali per trick in strada o in skatepark, non sono adatte per racing. Mentre la normali BMX esistono da diversi anni, le Mini BMX sono un tipo relativamente nuovo di BMX, volte ai bambini come agli adulti, alcune persone le considerano come un oggetto da collezione.

Una bici da BMX per Racing o Freestyle

BMX racing è uno sport che si svolge su tracciati da gara e si ispira al motocross. E' uno sport individualistico e competitivo. Comunque il Bmx include persone di tutte le età, facendolo così diventare uno sport per tutta la famiglia. Le bici da BMX Racing sono disponibili con il telaio in alluminio e ruote da 20" pollici.

Le BMX da Freestyle sono progettate per diverse discipline cme Street, Trails e Flatland. Il tipo e la qualità di acciaio usato per il telaio di queste bici può variare. Alcune BMX hanno un telaio fatto in cromo-molibdeno combinato con acciaio hi-ten. Anche se il cromo-molibdeno non è leggero come l'alluminio, è estremamente robusto e durevole, e, in generale, un ottimo materiale per telai da BMX. Le taglie delle ruote, variano da 16" a 20". Le 16" e 18" sono perlopiù per BMX per bambini, mentre le 20" sono le più popolari tra i rider esperti.

Lo sviluppo della BMX

La storia della BMX inizia in California agli inizi degli anni '70. Nel 1971, esce “On any Sunday” il film documentario che parla di sport su due ruote. Il film è un gran successo, e molte persone lo considerano come il trampolino di lancio per il movimento BMX. Ispirati dal documentario e dal motocross, i bambini iniziarono ad usare le loro bici su piste simili a quelle da motocross, e a metà degli anni '70 i primi produttori iniziarono a fabbricare bici che fossero adatte a quel tipo di uso. Sempre in quegli anni, le BMX Freestyle emersero, in una disciplina dove i trick e la tecnica sono più importanti della velocità. In quel momento, fu fondata la American Bicycle Association e, nel 1982, si svolse la prima coppa del mondo di BMX.