×
MENU

Acquistare uno skimboard

Lo skimboard, che consiste nel cavalcare le onde che si infrangono sulla riva su tavole piatte, sta diventando sempre più popolare. Ma non fatevi ingannare dalla sua apparente semplicità, ci sono tantissime cose da prendere in considerazione prima di acquistare uno skimboard.

1. Tipi di tavole: schiuma vs legno

Ci sono due principali tipologie di skimboard in base al materiale utilizzato per la loro realizzazione: schiuma o legno; e inoltre, le tavole in schiuma sono disponibili in due modelli, in base alla loro struttura. Le tavole in schiuma possono avere una struttura a sandwich (nelle quali il nucleo in schiuma è posizionato tra due strati in vetroresina e in resina epossidica); queste tavole sono dei prodotti di altissima qualità, più fragili, con capacità di galleggiamento media e adatte a onde più alte. Esistono anche le tavole in schiuma al 100%, le quali sono più divertenti, hanno una capacità di galleggiamento alta e sono adatte a scopi più ricreativi e ai bambini. Questa tipologia, tuttavia, è la scelta più tipica per il bodyboard quindi, se cercate una tavola divertente per i vostri bambini, date un'occhiata alla sezione dei bodyboard.

Esistono anche altre varianti, per esempio le tavole in carbonio, ma sono più professionali e costano decisamente di più.

Lo skimboard si divide in due categorie: flatland/inland, in acque poco profonde e sabbiose come ruscelli, laghi, pozzanghere, fiumi e basse maree lungo la spiaggia, e wave riding, in cui si raggiunge un'onda sfruttando la risacca e cavalcandola. In base a queste due categorie e al vostro livello, potete scegliere se comprare una tavola in schiuma o in legno.

  • Le tavole con nucleo in schiuma sono solitamente preferite da skimmer da onda per leggerezza, spessore e maggiore flessibilità, che permettono loro di galleggiare più facilmente sulla cresta dell'onda; inoltre, la loro flessibilità e capacità di galleggiamento sono adatte in presenza di onde. Le tavole in schiuma in genere sono utilizzate da rider di livello intermedio e avanzato o da coloro che sono interessati a fare trick sulle onde.
  • Le tavole in legno sono molto più adatte per skimboard flatland (e anche inland). Dato che sono più pesanti (quindi galleggiano meno), le tavole in legno affondano più velocemente, perciò è preferibile utilizzarle in acque basse. Queste tavole sono più adatte per i principianti (per i costi contenuti e per la loro durata) o per rider interessati a cimentarsi in trick su rampe, binari e altro, per i quali il legno è la scelta più resistente.

2. Misure

La misura del vostro skimboard è determinata da diversi fattori, come il vostro peso, altezza, velocità (cioè quanto siete veloci a correre per catturare l'onda), esperienza e stile.

La velocità è uno dei fattori principali. Più velocità riuscite ad acquisire, migliori saranno le capacità di galleggiamento, rendendo più semplice fare skimboard. Inoltre, le capacità di galleggiamento dipendono anche dal peso che mettete sulla tavola. Più grande è la tavola, migliore sarà il galleggiamento che otterrete.

Gli skimmer più esperti di solito preferiscono tavole più piccole, perché molto più manovrabili e più adatte per eseguire trick.

Gli skimmer con meno esperienza, invece, avranno bisogno di una tavola più grande che supporti il loro peso, in modo da rendere più facile la navigazione e offrire un miglior equilibrio (grazie al maggior spazio per i piedi), oltre a essere più veloce.

3. Curvatura (rocker) e coda della tavola

Gli skimboard flatland sono principalmente "twintip", o simmetrici, perciò punta e coda hanno la stessa forma, Questo vi permette di chiudere un trick in entrambe le direzioni. Le forme twintip più comuni sono le Streamline e le Proto. La Streamline offre una migliore manovrabilità, mentre la Proto fornisce più stabilità.

Le tavole flatland ricordano più lo skateboard, dato che sono utilizzate spesso per i trick e perché sono realizzate con legno, per una maggiore durata, dandovi la possibilità di andare su binari e ostacoli. Queste tavole sono perfette per voi, se il vostro scopo è quello di trasferire le vostre abilità da skateboarder in acqua.

Le tavole con punta e coda differenti sono utilizzate solitamente per il wave riding. Queste tavole sono direzionali e ricordano più il surf.

Il rocker è la curvatura da punta a coda della tavola. Un rocker più accentuato (più piegato sulla punta) rende più facile navigare acque con onde, ma può rallentarvi. Una punta più piatta, con un rocker basso, è più adatto per acque calme dove potrete ottenere più velocità.

Dall'altro lato, avete la coda. La coda ha diverse varianti, ma le più comuni sono la pintail, la square tail, la rounded e la W-tail (swallow tail). Le pintail forniscono un buon equilibrio in acqua, mentre le square (e anche le variazioni di W-tail) migliorano l'agilità della tavola, rendedola più adatta per i trick.

Pronti?

Adesso sapete tutto quello che c'è da sapere per scegliere la tavola skimboard adatta alle vostre esigenze:

  • Decidere il tipo e il materiale
  • Scegliere la misura giusta

Prodotti popolari